Per le PMI italiane un’economia globalizzata significa anche considerare apertamente i tender, le gare d’appalto della Federazione, per vendere in Russia.  Basta prestare attenzione leggendo con  interventi e notizie provenienti dal governo centrale della Federazione, dalle principali municipalità russe e dai portali dedicati dei Paesi federati.

Alcuni settori sono privilegiati, specie quelli riguardanti le forniture provenienti dai Paesi dell’Unione Economica Eurasiatica, la predisposizione ad aprire molteplici settori alle gare internazionali è evidente:

  • la Federazione cresce
  • merci e servizi con ottimo rapporto-qualità prezzo
  • interesse per i prodotti stranieri, soprattutto se di buona qualità
  • obiettivo di attrarre capitali, tecnologie e competenze

L’evolversi, proprio nell’ultimo anno, delle due legislazioni federali che regolano gare ed appalti, e il potenziarsi e il moltiplicarsi delle Zone Economiche Speciali (ZES), è un segnale evidentissimo che molte aziende internazionali e italiane raccolgono con successo.

COSA SI STA MUOVENDO? TENDER IN RUSSIA TRA L.44-FZ E L.233-FZ

Sono notoriamente due le modalità di istituzione e regolamentazione di gare d’appalto cui possono rispondere anche i soggetti internazionali che vogliono vendere in Russia. Si tratta di procedimenti regolati rispettivamente dalla Legge Federale N.233-FZ del 2011 e N.44-FZ del 2013.

Tra il 2018 e l’estate 2020 sono state elaborate, esaminate e approvate modifiche ad entrambe le leggi e si è favorita la conoscenza, diffusione ed accesso alle informazioni.  Ultimi in ordine di tempo, due webinar promossi dal Dipartimento del Tesoro Federale per illustrare e rispondere a domande circa:

  • Le modifiche approvate il 6 Agosto 2020 all’articolo 99 della Legge N.44-FZ, ovvero nella Parte 5 dedicata alle Procedure di Controllo sugli Appalti
  • Nuove funzionalità del Sistema di informazione unificato nel campo degli appalti

Cambiamenti, dunque, e adattamenti di leggi recenti ad un universo che muta ancora più rapidamente e snellimenti tecnici e burocratici.

Scopo finale agevolare l’accesso alle aziende, la raccolta dati, la risposta ai partecipanti e ridurre al minimo la possibilità di corruzione.

PARTECIPARE A GARE E TENDER IN RUSSIA. I TRE FATTORI

Chiunque voglia vendere in Russia partecipando a tender e gare d’appalto deve considerare innanzitutto tre fattori: opportunità, dimensionamento e regole.

Il procurement internazionale è un canale interessante per sviluppare la vendita e la presenza nei mercati esteri anche per medie e piccole imprese. È possibile farlo con successo, valutando realmente situazioni, mezzi e strumenti.

Partecipare ai tender in Russia per la fornitura di beni e servizi richiede un lavoro approfondito di selezione, valutazione e risposta:

  • L’elevato numero di forniture messe a gara nella Federazione Russa può e deve sollecitare l’interesse delle aziende italiane
  • Le aziende italiane devono scremare e valutare quelle che costituiscono reali opportunità perseguibili dall’azienda
  • Approntare la documentazione e fornirla secondo le Regole imposte dalle due Leggi di riferimento, la N.44-NZ e N.233-NZ

ANALISI di FATTIBIILITA’ E RISPOSTA PUNTUALE: TENDER SPECIALIST

Non stupisce il moltiplicarsi di magazine online e sportelli specializzati nella divulgazione e assistenza alle numerose gare indette nella Federazione. Le richieste sono molte e ad ogni livello e sono necessarie:

  • conoscenze del mercato interno, russo e dei Paesi della Federazione
  • competenze nel ‘gestire’ le due legislazioni
  • competenze nell’utilizzare il Sistema Unificato di Informazione sugli Appalti

Lungi dall’essere una giungla, il mondo dei tender in Russia è realmente ricco di opportunità per le aziende italiane. Uno sguardo, per esempio, al Portale dedicato dalla regione di San Pietroburgo mostra la vastità delle opportunità, la loro settorializzazione e specificità, la snellezza e anche precisione con cui affrontare ogni tender.

Cercare opportunità è possibile usando vari strumenti:

  • Portali tender divisi per Legge (44-FZ e 233-FZ)
  • Il Registro Clienti
  • Registro fornitori
  • Registro merci
  • Guida online

ORIENTAMENTO, SUPPORTO, OPERATIVITÀ

Quanto è semplice cercare e vendere tramite tender? Non del tutto semplice, considerando anche le difficoltà linguistiche. Non a caso la figura del Tender Specialist –zakupki specialst– si sta sviluppando nella stessa Federazione.  Si tratta di un professionista formato e continuamente aggiornato sui tender Russia.

Le aziende italiane che vogliono cogliere proprio le opportunità di tender e gare per vendere in Russia, hanno bisogno quindi di una figura i cui servizi diventano essenziali , in quanto dotata di:

  • Conoscenza del mercato russo ( fondamentale per aiutare l’azienda italiana a identificare le proprie caratteristiche in funzione delle richieste del bando)
  • Conoscenza delle procedure di gara per svolgere ogni azione di risposta in modo coerente e tempestivo
  • capacità di firnire supporto e assistenza all’azienda che mira ad inserirsi opportunamente nel registro fornitori

Dall’ottenimento della firma digitale elettronica all’approntamento dei documenti, alla compilazione dei vari step di domanda online, sono davvero numerose le competenze che bisogna possedere per affrontare l’iter burocratico in modo efficiente ed efficace.

Contattaci per avere maggiori informazioni: info@patrolinternational.com


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.