Le 5 regole d’oro per vendere in Russia

Le 5 regole d’oro per vendere in Russia secondo Vadim Tylik, fondatore e CEO della Russian Marketing and Advertising Agency – RMAA – una tra le più importanti agenzie di Marketing in Russia.

#1 Differenze generazionali

Innanzitutto Tylik specifica che la Russia è un paese in transizione, non solo economicamente, ma anche demograficamente. I giovani russi sono più liberali e più aperti rispetto ai loro connazionali nati e cresciuti durante la guerra fredda. Questo divario culturale è uno degli aspetti principali da tenere in considerazione per definire il target specifico per la propria attività.

#2 Percezione del prodotto/servizio

Prima di affrontare il mercato russo Tylik afferma: “È importante sapere chi sia il tuo cliente, quali siano le differenze nel modo in cui i consumatori nazionali e russi percepiscono i tuoi prodotti/servizi, quali siano le loro aspettative e in che modo tali aspettative differiscono”.

#3 Barriere Linguistiche

Se un’azienda italiana vuole avere successo nel mercato russo, non deve sottovalutare l’importanza di comunicare nella lingua nazionale. A tal proposito è fondamentale sapere che solo una minoranza dei cittadini russi comprendono l’inglese ed è quindi vivamente consigliato creare un sito in russo. Per vendere in modo stabile e non a singhiozzo il sito web e tutte le campagne di marketing devono essere in russo e devono tenere conto delle abitudini russe nell’uso di social network e motori di ricerca per consentire di raggiungere un pubblico molto più ampio. Un sondaggio della società GFK ha messo in evidenza che il 40% degli intervistati ha dichiarato di non acquistare su siti stranieri per via delle barriere linguistiche.

#4 In quale area della Russia vendere

Sebbene la Russia sia un paese a reddito medio alto, tale reddito varia significativamente in base alla zona in cui le persone risiedono. Ciò significa che bisogna prestare attenzione a cosa si sta vendendo, a chi si sta vendendo e a dove vive il mercato di riferimento. I beni di consumo e articoli di moda sono ad esempio più acquistati nelle aree urbane della città, aree in cui la domanda e i redditi sono più alti, inoltre dal punto di vista logistico, è molto più semplice consegnare i prodotti nelle grandi città, anziché nelle zone più remote del paese.

#5 identificare i prodotti

Per avviare un interscambio duraturo con la Russia è di fondamentale importanza avere una profonda conoscenza del mercato e delle sue richieste in modo da identificare la strategia di Export adatta. Allo stato attuale la Russia offre opportunità interessanti in tutti i settori della meccanica che necessitano di un aggiornamento/rinnovamento tecnologico, per sviluppare l’industria manifatturiera. L’incremento dei redditi ha influenzato positivamente il mercato dei mobili e complementi di arredo, registrando importanti crescite e la domanda di mobili/articoli di arredamento si rivolge per lo più all’estero, l’industria locale, infatti, seppur in crescita non riesce a soddisfare le richieste del mercato.

Altri prodotti di interesse includono:

  • Prodotti alimentari
  • Autoveicoli/Rimorchi e Semirimorchi
  • Articoli di abbigliamento.

Contattaci per avere maggiori informazioni: info@patrolinternational.com

Lascia un commento