Export Negli USA dall'Italia

Dati del Export negli USA dall'Italia nel 2023: le categorie dei prodotti e i volumi dell'esportazione.

Per un’azienda che vuole sviluppare il proprio export negli USA, è fondamentale disporre dei dati e conoscere gli strumenti analitici necessari per orientarsi immediatamente nel potenziale del mercato.

Di recente, l’International Trade Centre ha pubblicato i dati sul commercio internazionale per il 2023.

Dato che l’interesse delle aziende italiane verso il mercato degli Stati Uniti è in costante crescita e lo sviluppo delle esportazioni negli USA è uno dei servizi più richiesti ultimamente, abbiamo deciso di riassumere per voi i dati del 2023.

Export negli USA dall’Italia nel 2023:
TOP 20 macrocategorie di prodotti

84 Macchinari: reattori nucleari, caldaie, macchine, apparecchi e congegni meccanici; parti di queste macchine o apparecchi)

0
Miliardi di $

30 Prodotti farmaceutici

0
Miliardi di $

87 Veicoli: veicoli diversi da quelli ferroviari e tranviari a rotaia loro parti ed accessori

0
Miliardi di $

89 Navi: navi, imbarcazioni e strutture galleggianti

0
Miliardi di $

85 Attrezzature elettriche: macchine, apparecchi e materiale elettrico e loro parti; apparecchi per la registrazione o la riproduzione del suono, apparecchi per la registrazione o la riproduzione delle immagini e del suono per la televisione, e parti ed accessori di questi apparecchi

0
Miliardi di $

22 Bevande: bevande, liquidi alcolici ed aceti

0
Miliardi di $

90 Strumenti ottici: strumenti ed apparecchi di ottica, per fotografia e per cinematografia, di misura, di controllo o di precisione, strumenti ed apparecchi medico-chirurgici; parti ed accessori di questi strumenti o apparecchi

0
Miliardi di $

27 Carburanti: combustibili minerali, oli minerali e prodotti della loro distillazione; sostanze bituminose; cere minerali

0
Miliardi di $

71 Metalli e pietre preziosi: perle fini o coltivate, pietre preziose (gemme), pietre semipreziose (fini), metalli preziosi, metalli placcati o ricoperti di metalli preziosi e lavori di queste materie; minuterie di bigiotteria; monete

0
Miliardi di $

94 Arredi: mobili; oggetti letterecci, materassi, supporti per materassi, cuscini e oggetti di arredamento simili, imbottiti; apparecchi per l’illuminazione non nominati né compresi altrove; insegne luminose, targhette indicatrici luminose ed oggetti simili; costruzioni prefabbricate

0
Miliardi di $

64 Calzature: calzature, ghette ed oggetti simili; parti di questi oggetti

0
Miliardi di $

73 Articoli in ferro / acciaio: lavori di ghisa, ferro o acciaio

0
Miliardi di $

62 Abbigliamento: articoli di abbigliamento e accessori di abbigliamento, diversi da quelli a maglia o all’uncinetto

0
Miliardi di $

42 Articoli in pelle: lavori di cuoio o di pelli; oggetti di selleria e finimenti; oggetti da viaggio, borse, borsette e simili contenitori; lavori di budella

0
Miliardi di $

33 Oli essenziali: oli essenziali e resinoidi; prodotti per profumeria, preparazioni cosmetiche o per toeletta

0
Miliardi di $

19 Cereali: preparazioni a base di cereali, di farine, di amidi, di fecole o di latte; prodotti della pasticceria

0
Miliardi di $

39 Plastica: materie plastiche e lavori di tali materie

0
Miliardi di $

15 Grassi & oli: grassi e oli animali, vegetali o di origine microbica e prodotti della loro scissione; grassi alimentari lavorati; cere di origine animale o vegetale

0
Miliardi di $

61 Abbigliamento lavorato a maglia: articoli di abbigliamento e accessori di abbigliamento, a maglia o all’uncinetto

0
Miliardi di $

69 Ceramica: prodotti ceramici

0
Miliardi di $

** Altri

0
Miliardi di $

Questi dati mostrano le categorie macro, limitate alle prime due cifre della nomenclatura doganale. Tuttavia, è possibile approfondire fino al codice doganale di 6 cifre, che descrive il prodotto in maniera più dettagliata.

Inoltre, i dati del commercio bilaterale, e in questo caso delle esportazioni dall’Italia verso gli Stati Uniti, possono essere approfonditi e valutati nell’ottica di indicatori del commercio mondiale come il prezzo medio a tonnellata, il potenziale di sviluppo del settore, la competitività dell’Italia rispetto ad altri paesi, e molti altri.

Per comprendere meglio la struttura dell’export negli USA del vostro prodotto, contattateci a info@patrolinternational.com

 

Sviluppiamo insieme il vostro export negli USA!
Export Stati Uniti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *